Conciliare etica e lavoro è possibile: parola di Az. Agraria Moretti Omero!

SagrantinoILoveYou
Azienda Agraria Moretti Omero

Il contest #SagrantinoILoveYou

SagrantinoILoveYou

Contest fotografico #SagrantinoILoveYou. La mia foto del Sagrantino in appassimento si è aggiudicata il maggior numero di “like” sui social. Grazie ancora a quanti mi hanno dato l’opportunità di vincere il concorso! (Fonte immagine: Associazione “La Strada del Sagrantino”)

In questi mesi ho partecipato a diverse iniziative promosse dall’associazione “La Strada del Sagrantino”, con lo spirito di approfondire una tradizione vitale e secolare. E fra le piccole soddisfazioni del 2015 c’è stata la vincita di un contest fotografico: #SagrantinoILoveYou. Oltretutto è stata la prima edizione di un concorso che, almeno per quanto mi riguarda, non è solo un accumulo di “like” sui social, non è solo un hashtag. #SagrantinoILoveYou è un messaggio, una dichiarazione d’amore per una delle tradizioni più nobili e preziose dell’Umbria.

In palio c’era una degustazione in cantina il giorno di San Valentino. Molte le cantine che hanno gentilmente dato la loro disponibilità a ospitarmi. Tanto da mettermi in seria difficoltà al momento di scegliere, perché ognuna racconta una storia diversa, un sapere diverso, un approccio alla tradizione mosso da ragioni differenti. Ma una scelta la dovevo pur fare, così dopo averci riflettuto un po’ su, sono andata a far visita all’Azienda Agraria Moretti Omero. Perché a due passi da casa mia, perché tanto ne avevo sentito parlare per l’impegno che sin dai primi anni ’90 ha messo, in primis come famiglia, nel portare avanti quella che è una scelta e una filosofia di vita.

L’Azienda: famiglia, filosofia e accoglienza

Omero e Daniela Moretti, più di vent’anni fa, hanno iniziato a produrre olio e vino biologici proprio nel periodo in cui in Europa s’iniziava a regolamentare questo tipo di agricoltura. Daniela ha lavorato come infermiera, perciò è ben a conoscenza del rischio di pesticidi e simili sulla salute dell’uomo. Quindi, sin dai primi momenti della vita della cantina, l’unico veto è sempre stato quello di non ricorrere a scorciatoie per aumentare il profitto a discapito, oltretutto, della qualità. Questa forte motivazione e determinazione l’hanno trasmessa anche alle due figlie, Giusy e Lucia. Daniela mi racconta di come entrambe, sin da bambine, abbiano messo a frutto gli insegnamenti della famiglia anche nei piccoli momenti quotidiani dell’azienda. In particolare Giusy, la quale, nonostante abbia brillantemente conseguito una laurea in architettura, ha deciso di dedicarsi interamente all’attività di famiglia, senza però rinunciare al suo bagaglio culturale: come queste due realtà, enologia e architettura, in apparenza due mondi distinti, abbiano invece plasmato la passione di questa giovane e intraprendente ragazza è evidente nel suo volume “Le forme del vino. Il progetto di un’azienda vitivinicola nell’area di produzione del Montefalco Sagrantino DOCG” (EAI editore).

Il vino e l’architettura sono messaggi che si scrivono per essere riletti negli anni (…) Evidente come l’enologia sia il rapporto fra l’uomo e la natura: una relazione in cui l’agricoltore interviene sul paesaggio e con il suo operare lo valorizza, infatti il miglior suolo per la vite è un terreno marginale, non abbastanza fertile per le colture intensive. Questo libro è dedicato a chi sa che ogni scelta alimentare è una scelta politica. (Giusy Moretti)

L’Azienda Agraria Moretti Omero racchiude nella sua produzione i più preziosi e indiscussi tesori enogastronomici dell’Umbria: l’olio d’oliva e i vini della denominazione Montefalco DOC e DOCG. Lo fa seguendo i ritmi e i tempi della natura senza ricorrere alle sofisticazioni, con un occhio alla natura e quindi all’uomo. “Biologico” all’Azienda Agraria Moretti Omero, come già accennato, non è solo un attestato, si tratta piuttosto di una ricerca che prende vita con la famiglia stessa e che sfocia con la produzione dell’Umbria Rosso IGT “Terre di Giano” Vegano, di un’abitudine quotidiana che va ben oltre la certificazione, di un credo avvalorato e spinto dalla volontà di migliorare la propria qualità della vita e quella del mondo circostante, con l’auspicio che torni a essere un valore condiviso e collettivo.

vini Moretti

I vini dell’Azienda Agraria Moretti Omero

olio Moretti

L’olio biologico dell’Azienda Agraria Moretti Omero

La sensazione che più mi ha accompagnato durante la visita guidata in cantina e poi quando sono tornata a casa, è quella di essere passata a trovare amici di vecchia data, persone che hanno messo l’anima nella loro professione e che non vedono l’ora di raccontare la loro storia, fatta di gesti, tradizioni e aneddoti. E ho avuto il piacere di constatare che lavorare seguendo principi e valori che fanno bene all’intera collettività ti fa raggiungere l’eccellenza.

Degustazione

SagrantinoILoveYou

Per la degustazione #SagrantinoILoveYou, l’Azienda Agraria Moretti Omero ha offerto prodotti a chilometro zero in linea con la sua filosofia. Eccellenza e valori camminano di pari passo…

Senza dubbio la degustazione è sempre il momento più atteso di una visita guidata in cantina. È questo il momento in cui il dettaglio fa la vera differenza: vini e olio eccellenti, accompagnati da prodotti tipici locali a chilometro zero coniugando così tradizione, sostenibilità, qualità e gusto.

E infine il tocco personale: Sagrantino Passito DOCG servito in bicchieri di cioccolato fondente, anch’essi di produzione locale, accompagnato dai miei biscotti preferiti, i“tozzetti. Nella ricetta originale sono aromatizzati all’anice e arricchiti con mandorle o nocciole; in questo caso Daniela li ha reinterpretati adeguandoli alla degustazione del passito, sostituendo la frutta secca con l’uva sultanina, per un accostamento perfetto al loro passito biologico.

SagrantinoILoveYou

I “tozzetti” di Daniela: come preservare la tradizione adeguandola alle esigenze della degustazione….

Ciò che più mi piace di questo mondo fatto di calici e degustazioni è la possibilità di conoscere e raccontare le persone, comprendere che la tradizione esiste perché dietro c’è impegno, tenacia e valori. Oltretutto in Umbria, è molto facile imbattersi in una cantina in cui ad accoglierti c’è una famiglia che ti racconta a cuore aperto cosa voglia dire il sacrificio di un sogno, la perseveranza per raggiungere un obiettivo e la volontà di perpetrare etica e morale in ogni aspetto della vita.

Per tutte queste ragioni, l’Azienda Agraria Moretti Omero rappresenta una preziosa realtà locale che mi sento di condividere per l’inestimabile valore aggiunto che apporta al territorio.

© eVoluptas di Debora Pugnali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*